Cerca
Close this search box.

NEWS

PR FESR 2021-2027

Azione 2.6.1 “Riutilizzo efficiente delle risorse attraverso l’economia circolare e sostegno ai processi di produzione ed efficientamento nelle PMI”

DGR n. 379 del 09/04/2024

 

Finalità

Le finalità di questo bando sono:

– indurre cambiamenti organizzativi che favoriscano l’adozione di nuovi processi produttivi
(materie prime e tecnologie) che consentono di utilizzare minori quantità di materie prime e
realizzare prodotti a maggior durabilità o realizzare prodotti e componenti con un maggior
indice di riparabilità e manutenzione o più facili da riciclare/recuperare e con minori scarti;

– migliorare l’efficienza della produzione tramite la riduzione del consumo di risorse e degli
scarti di lavorazione o fare in modo che questi siano gestiti come sottoprodotti o tramite la
riduzione/eliminazione dell’impiego di sostanze pericolose tramite la sostituzione con altre
sostanze a minore pericolosità;

– sostenere il ricorso alle materie prime seconde, ossia ai prodotti derivanti dal recupero dei
rifiuti, per attivare la domanda di prodotti sostenibili e circolari, e ridurre la produzione di rifiuti
o valorizzare i sottoprodotti industriali e la loro re-immissione nella catena del valore, anche
attraverso iniziative di simbiosi industriale.

Le tipologie d’intervento ammissibili al sostegno sono:
• reingegnerizzazione del prodotto e/o del packaging del prodotto al fine di favorirne la durabilità, la riparabilità o le modalità di recupero, ivi inclusi gli impianti pilota;
• reingegnerizzazione impiantistica del processo o del prodotto volte alla sostituzione di materie prime o additivi utilizzati nel ciclo produttivo con rifiuti, End of Waste (già autorizzati o da autorizzare) o sottoprodotti, ivi inclusi gli impianti pilota;
• reingegnerizzazione del ciclo produttivo e/o modifiche gestionali del ciclo produttivo e della supply chain al fine di migliorare l’efficienza nella produzione tramite la riduzione dei consumi di risorse e degli scarti di lavorazione, ivi inclusi gli impianti pilota;
• reingegnerizzazione del ciclo produttivo, anche in sinergia con diverse realtà produttive, che prevenga la produzione di rifiuti attraverso la creazione di una filiera di sottoprodotti.

Spese ammesse:

• Macchinari, impianti, e attrezzature nuovi ed usati
• Suolo
• Immobili impianto/intervento
• Opere murarie e impiantistiche funzionali all’intervento
• Programmi informatici brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate
• Spese per consulenze specialistiche e servizi esterni
• Spese per garanzie
• Spese generali

Micro, piccole e medie imprese 

1 – DE MINIMIS

Intensità
massimo 70%

Sostegno massimo concedibile
35.000 Euro – 210.000 Euro


2 – IN ESENZIONE – Micro e Piccole imprese

Intensità
massimo 55%

Sostegno massimo concedibile
165.000 Euro – 1.100.000 Euro


3 – IN ESENZIONE – Medie imprese

Intensità
massimo 45%

Sostegno massimo concedibile
135.000 Euro – 900.000 Euro

 

DOTAZIONE FINANZIARIA: 7.214.206 Euro

Data di apertura: 23/04/2024 ore 10:00
Data di chiusura: 18/07/2024 ore 17:00

Per maggiori informazioni e assistenza sui bandi: