NEWS

A Cortina d’Ampezzo il presidente Patrizio Bertin incontra il sindaco Giampietro Ghedina e il presidente di Fondazione 2021 Alessandro Benetton, in occasione dei Mondiali di sci alpino

“Solidarietà ai colleghi della montagna sottoposti a uno stop che ora va adeguatamente e rapidamente risarcito”, ha dichiarato. E sui Mondiali: “Ottima esperienza in vista delle Olimpiadi 2026”.

Missione cortinese questa mattina per il presidente di Confcommercio Veneto, Patrizio Bertin, accompagnato dal segretario regionale Eugenio Gattolin.

Nella “perla delle Dolomiti”, in questi giorni al centro dell’attenzione internazionale per i Mondiali di sci alpino, Bertin ha avuto contatti con gli operatori del commercio e del turismo locali, e ha incontrato il sindaco Giampietro Ghedina e il presidente di Fondazione Cortina 2021 Alessandro Benetton.

“Ai colleghi cortinesi, in rappresentanza di tutti gli operatori della montagna – ha dichiarato Bertin – ho voluto portare la solidarietà dell’intera Confcommercio per il grave danno al quale sono stati sottoposti nel momento in cui, a poche ore dalla preventivata apertura degli impianti e dunque della ripartenza della montagna, è stato imposto uno stop che ora va adeguatamente e rapidamente risarcito”.

Il presidente Bertin si è intrattenuto con le autorità nell’area parterre all’arrivo della pista di gara a piè Tofana.

“Al sindaco Ghedina e al presidente Benetton – ha affermato Bertin – ho invece rivolto un plauso per aver saputo organizzare un evento così importante in un momento di così grande difficoltà. Un evento che, oltre a costituire uno straordinario veicolo promozionale in vista dell’agognata ripartenza, rappresenta un ottimo banco di prova per le Olimpiadi del 2026”.